Il ritorno del mutante

Qualcuno dei miei lettori ricorderà un’ambientazione fantascientifica svedese degli anni 90: Mutant Chronicles che era la base di un gioco di miniature e un gioco di ruolo in competizione con Warhammer 40000. Mutant Chronicles mischiava fantascienza- cyberpunk e horror in un lontano futuro, dove l’umanità aveva colonizzato tutto il sistema solare sotto l’egida di potenti corporazioni in lotta fra loro. Al di là di plutone dal decimo pianeta, l’oscura simmetria, una forza caotica e corruttrice, cercava d’infiltrarsi all’interno dell’umanità per prepararsi a una nuova invasione. Nonostante sia fuori produzione oramai da anni, Mutant Chronicles ha una folta schiera di appassionati e non sorprende quindi la notizia della 3ed di questo gdr, che sarà finanziata tramite un kickstarter. Il prezzo iniziale, oggettivamente è alto, ma se raggiungerà i vari stretch goals, cosa secondo me prevedibile, l’offerta diventerà molto vantaggiosa, per cui il mio consiglio è aspettare gli ultimi giorni del kickstarter in modo da poter valutare l’acquisto o meno.

d5603373148a984ae460503b9e922bcb_large

D&D Next

A dicembre avevo presentato un sondaggio, chiaramente senza nessun valore statistico sull’imminente uscita di D&D Next. è interessante notare che il risultato coincida con altri sondaggi di siti ben più importanti del mio. C’è un’evidente spaccatura fra i giocatori per quanto riguarda le sue chance di successo, soprattutto confrontate con Pathfinder, attuale leader del mercato. A differenza delle precedenti edizioni, D&D Next dovrà conquistarsi i galloni sul campo e questo dice molto su come sia cambiato l’ambiente del gdr.

13th Age

Ci sono notizie buone e cattive e volendo togliermi subito il dente partirò da quella cattiva: 13th ways, il companion di 13th Age, ha avuto un nuovo slittamento nell’uscita non più per la tarda primavera ma per quest’estate, presumo per la GenCon. Comprendo ché Heinsoo e Tweet ci stiano lavorando fuori dal loro orario di lavoro e che la Pelgrane sia stata colta di sorpresa dal successo di 13th Age trovandosi di fronte al doversi espandere come azienda però proprio per questo dovranno abituarsi a una struttura di lavoro completamente differente basata sugli standard della Wizards e Paizo.

Per fortuna le buone notizie sono numerose. Confermato l’ottimo andamento di 13th Age, la Pelgrane ha presentato i prossimi supplementi: alle già annunciate avventure Shadows in Eldolan, Eyes of the Stone Thief, e Shards of the Broken Sky, si aggiungerà The Strangling Sea, un’avventura introduttiva del bravissimo Robin Laws e ambientata in una specie di mar dei sargassi, mentre il bestiario dovrebbe uscire a maggio. In fase di brain storming c’è uno schermo del master, una mappa dell’ambientazione, All for Love una campagna d’intrighi e tradimenti all’interno di una potente casata nobiliare, un manuale d’espansione sulle icone, e un altra per adattare 13th Age a due ambientazioni: una terra primordiale stile Conan il barbaro e una versione Lovercraftiana1. Alla fine accennano a un grosso annuncio per i prossimi mesi.

In generale la linea editoriale mi soddisfa molto: poche espansioni a livello di regole e invece numerose avventure, storico punto di forza della Pelgrane, ed espansioni d’ambientazione e opzioni per il master. Finisco con due interessanti articoli pubblicati sul sito della Pelgrane: uno sulle fortezze, il primo di una serie dedicate ai domini mentre l’altro inserisce le regole sugli stunt che sono abbastanza compatibili a quelli che avevo sviluppato come house rules.

1non mi sorprende poiché l’altro grosso titolo della Pelgrane è Sulle Tracce di Cthulhu.

Annunci

2 pensieri su “Il ritorno del mutante

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...